Rino Gaetano – Gianna

Accordi e spartito di Gianna di Rino Gaetano
Pubblicato 1978
Tonalità originale A

 




A                              D                       E                               A     D     E
Gianna, Gianna, Gianna sosteneva tesi e illusioni
Gianna, Gianna, Gianna prometteva pareti e fiumi
Gianna, Gianna, aveva un coccodrillo e un dottore
Gianna non perdeva neanche un minuto per fare l’amore

Ma la notte la festa è finita, evviva la vita
la gente si sveste, comincia un mondo
un mondo diverso, ma fatto di sesso, chi vivrà vedrà

Gianna, Gianna, Gianna non cercava il suo pigmalione
Gianna difendeva il suo salario dall’inflazione
Gianna, Gianna, Gianna non credeva a canzoni o UFO
Gianna aveva un fiuto eccezionale per il tartufo

Ma la notte la festa è finita, evviva la vita
la gente si sveste, comincia un mondo
un mondo diverso, ma fatto di sesso, chi vivrà vedrà

Ma dove vai, vieni qua, ma che fai
dove vai con chi ce l’hai, vieni qua, ma che fai




dove vai con chi ce l’hai, di chi sei, ma che vuoi
dove vai con chi ce l’hai
butta là, vieni qua, chi la prende e chi la dà
dove sei, dove stai, fatti sempre i fatti tuoi
di chi sei, ma che vuoi, il dottore non c’è mai
non c’è mai, non c’è mai, tu non prendi se non dai
vieni qua, ma che fai, dove vai con chi ce l’hai…

 

I testi e gli accordi delle canzoni contenuti nel sito sono proprietà dei rispettivi autori. La Legge n. 159 del 22 maggio 1993 ne consente l’uso solo per attività didattica, di studio e di ricerca. Gli autori potranno richiederne la rimozione in qualsiasi momento.
L’intepretazione degli accordi è frutto di un mio lavoro individuale.