Fabrizio De André – Maria Nella Bottega Del Falegname

Accordi chitarra, tabs e testo di Maria Nella Bottega Del Falegname di Fabrizio De André
Pubblicato 1970
Tonalità originale F#

Capotasto al secondo tasto






Em                                                   Am        Em
Falegname col martello perchè fai den den ?
.                                                               C    D      G
Con la pialla su quel legno perchè’ fai fren fren?
.         Am                Em                      C         D    G
Costruisci le stampelle per chi in guerra andò
.             Am               Em                 C D Em
E dalla Nubia sulle mani a casa ritornò?

Em                                                     Am            Em
Mio martello non colpisce, pialla mia non taglia
.                                                               C      D        G
Per foggiare gambe nuove a chi le offrì in battaglia
.            Am                Em                   C    D    G
Ma tre croci, due per chi disertò per rubare
.             Am                    Em                         C   D Em
La più grande per chi guerra insegnò a disertare

.       Em                          G                 D      Em
Alle tempie addormentate di questa città
.                                           G                          D7 G
Pulsa il cuore di un martello, quando smetterà?
.          Am                  Em                   C     D7  G
Falegname su quel legno quanti colpi ormai
.                   Am               Em                 C D Em
Quanto ancora con la pialla lo assottiglierai?

.        Em                                        Am     Em
Alle piaghe e alle ferite che sul legno fai
.                                   G                         D7             G
Falegname su quel legno manca il sangue ormai
.                  Am             Em              C     D7  G
Perchè spieghino da soli, con le loro voci
.          Am                   Em                 C  D     Em
Quali volti sbiancheranno sopra le tue croci






.             Em                                                   Am        Em
Questi ceppi che han portato perchè il mio sudore
.                                     G                    D7 G
Li trasformi nell’immagine di tre dolori
.              Am              Em                C       D7  G
Vedran lacrime di Dimaco e di Tito il ciglio
.              Am                  Em                      C   D   Em
La più grande che tu guardi abbraccerà tuo figlio

.           Em                     G                     D          Em
Dalla strada alla montagna sale il tuo den den
.                                 G                       D7             G
Ogni valle di Giordania impara il tuo fren fren
.                 Am               Em                    C   D7     G
Qualche gruppo di dolore muove il passo inquieto
.                  Am            Em                 C D Em
Altri aspettan di far bere a quelle seti aceto

 

I testi e gli accordi delle canzoni contenuti nel sito sono proprietà dei rispettivi autori. La Legge n. 159 del 22 maggio 1993 ne consente l’uso solo per attività didattica, di studio e di ricerca. Gli autori potranno richiederne la rimozione in qualsiasi momento.
L’intepretazione degli accordi è frutto di un mio lavoro individuale.

 

Suona le altre canzoni di Fabrizio De André!