Claudio Baglioni – Sabato Pomeriggio – Accordi

Accordi chitarra e testo di Sabato Pomeriggio di Claudio Baglioni
Pubblicato 1975
Tonalità originale A

 

A                  C#m             F#m   F#m7
Passerotto non andare via
D7+                     Bm7              E4
nei tuoi occhi il sole muore già
A                C#m                      F#m F#m7
scusa se la colpa è un poco mia
D7+          Bm7                   E4
se non so tenerti ancora qua
E7               D                 Bm
ma cosa è stato di un amore
.                 D
che asciugava il mare
E                      A
che voleva vivere
C#mE              F#m
volare, che toglieva il fiato
.    A                   D
ed è ferito ormai
A                 Bm7            E4
non andar via, ti prego




 

A                  C#m             F#m   F#m7
Passerotto non andare via
D                    Bm7              E4
senza i tuoi capricci che farò
A                C#m                      F#m F#m7
ogni cosa basta che sia tua
D                        A                E4
con il cuore a pezzi cercherò
.      E7          D                     Bm
ma cosa è stato di quel tempo
.             D
che sfidava il vento
E                          A
che faceva fremere
.      C#m              F#m
gridare, contro il cielo
.               A                   D6
non lasciarmi solo no
A                 Bm7                  F#7
non andar via, non andar via

 

.        C#m7       F#7
senza te, morirei
B                    G#m
senza te, scoppierei
.        C#m7     F#7
senza te, brucerei
B                        B7
tutti i sogni miei
E       B7          E              C#7
solo senza di te, che farei
.           B           D# G#m7
senza te
.         C#m      F#
senza te senza te

 

 

A                     C#m             F#m   F#m7
sabato pian piano se ne va
D                   A                   E4
passerotto ma che senso ha
.       E7       D               Bm
non ti ricordi migravamo
.            D
come due gabbiani
.    E                  A
ci amavamo e le tue mani
.  C#m           F#m
da tenere, da scaldare
.                     D       A
passerotto no
.                  Bm7 C#7          F#sus4
non andar via, non andar via

 




.        C#m7       F#7
senza te, morirei
B                    G#m
senza te, scoppierei
.        C#m7     F#7
senza te, brucerei
B                        B7
tutti i sogni miei
E       B7          E              C#7
solo senza di te, che farei
.           B           D# G#m7
senza te
.         C#m      F#
senza te senza te

 

 

I testi e gli accordi delle canzoni contenuti nel sito sono proprietà dei rispettivi autori.
La Legge n. 159 del 22 maggio 1993 ne consente l’uso solo per attività didattica, di studio e di ricerca.
Gli autori potranno richiederne la rimozione in qualsiasi momento.
L’intepretazione degli accordi è frutto di un mio lavoro individuale.

Claudio Baglioni – Poster

Accordi chitarra e testo di Poster di Claudio Baglioni
Pubblicato 1975
Tonalità originale Dm

Dm
Seduto con le mani in mano
.                   A7
sopra una panchina fredda del metro
sei lì che aspetti quello delle 7.30
Dm
chiuso dentro il tuo paletot
.     D7
un tizio legge attento le istruzioni
.      Gm
sul distributore del caffè
.  Dm                            A7                                Dm
e un bambino che si tuffa dentro a un bignè




 

Dm
e l’orologio contro il muro
.                        A7
segna l’una e dieci da due anni in qua
il nome di questa stazione
.                           Dm
è mezzo cancellato dall’umidità
.      D7
un poster che qualcuno ha già scarabocchiato
Gm
dice “Vieni in Tunisia”
.           E7
c’è un mare di velluto ed una palma
.               A                            A7
e tu che sogni di fuggire via…

.         D           Em         A      D
di andare lontano lontano
.      Bm        E           A     D
andare lontano lontano…

e da una radiolina accesa
arrivano le note di un’orchestra jazz
un vecchio con gli occhiali spessi un dito
cerca la risoluzione a un quiz

due donne stan parlando
con le braccia piene di sacchetti dell’Upim
e un giornale è aperto
sulla pagina dei films

e sui binari quanta vita che è passata
e quanta che ne passerà
e due ragazzi stretti stretti
che si fan promesse per l’eternità

un uomo si lamenta ad alta voce
del governo e della polizia
e tu che intanto sogni ancora
sogni sempre sogni di fuggire via…




.         D           Em         A      D
di andare lontano lontano
.      Bm        E           A     D
andare lontano lontano…

sei li che aspetti quello delle 7,30
chiuso dentro il tuo paletot
seduto sopra una panchina fredda del metro

Claudio Baglioni – Questo Piccolo Grande Amore

Accordi e spartito di Questo Piccolo Grande Amore di Claudio Baglioni
Pubblicato 1972
Tonalità originale F#

 

Capo al secondo tasto




Em        D                 C   G
Quella sua maglietta fina
D                                     C                            G       Em
tanto stretta al punto che mi immaginavo tutto
.               D               C     G
e quell’aria da bambina
D                                     C                                    G
che non gliel’ho detto mai ma io ci andavo matto
.                 Am
Le chiare sere d’estate
.                G
il mare i giochi, le fate
.        Am            C
e la paura e la voglia
.                 G
di essere soli
.                   Am
un bacio a labbra salate
.                    G
un fuoco, quattro risate
.              G
e far l’amore giù al faro…
ti amo davvero, ti amo lo giuro
ti amo ti amo davvero!

B4
E lei
.             B7                     Em
lei mi guardava con sospetto
.                      D                                          G
poi mi sorrideva e mi teneva stretto stretto
B4                                 B7         Em
ed io, io non ho mai capito niente
.                    D                                               G
visto che oramai non me lo levo dalla mente
.     G7
che lei, lei era
.        C                         G
Un piccolo grande amore
.              Am                         Em
solo un piccolo grande amore
.             F              C                 G4
niente più di questo, niente più!
C                     G
mi manca da morire
.                 Am                        Em
quel suo piccolo grande amore
.              F                           C
adesso che saprei cosa dire
.              F                         C
adesso che saprei cosa fare
.              F                      Em         F           C    G
adesso che voglio un piccolo grande amore




Quella camminata strana
pure in mezzo a chissacchè l’avrei riconosciuta
mi diceva “sei una frana”
ma io questa cosa qui mica l’ho mai creduta
e lunghe corse affannate incontro a stelle cadute
e mani sempre più ansiose, le scarpe bagnate
e le canzoni stonate urlate al cielo lassù
“chi arriva prima a quel muro…”
non sono sicuro se ti amo davvero
non sono, non sono sicuro

E lei
tutto ad un tratto non parlava
ma le si leggeva chiaro in faccia che soffriva
ed io, io non lo so quant’è che ha pianto
solamente adesso me ne sto rendendo conto
che lei, lei era

Un piccolo grande amore
solo un piccolo grande amore
niente più di questo, niente più
mi manca da morire
quel suo piccolo grande amore
adesso che saprei cosa dire
adesso che saprei cosa fare
adesso che voglio un piccolo grande amore

 

I testi e gli accordi delle canzoni contenuti nel sito sono proprietà dei rispettivi autori. La Legge n. 159 del 22 maggio 1993 ne consente l’uso solo per attività didattica, di studio e di ricerca. Gli autori potranno richiederne la rimozione in qualsiasi momento.
L’intepretazione degli accordi è frutto di un mio lavoro individuale.