Gino Paoli – La Gatta

[:it]Accordi chitarra e testo di La Gatta di Gino Paoli
Pubblicato 1960
Tonalità originale F

Capotasto al quinto tasto






C                 Am         Dm
C’era una volta una gatta
.       G7                              C             Am
che aveva una macchia nera sul muso
.          Dm             G7                      C
e una vecchia soffitta vicino al mare
.      Am     Dm              G7                     C    Am  Dm G7
con una finestra a un passo dal cielo blu.

C             Am         Dm
Se la chitarra suonavo
.    G7                      C          Am       Dm
la gatta faceva le fusa ed una stellina
.         G7                   C
scendeva vicina vicina
.    Am         Dm     G7                     C
poi mi sorrideva e se ne tornava su.

Am                        Bm7
Ora non abito piu là
.                   Am                             Bm7
tutto è cambiato, non abito piu là
C           Am      Dm
Ho una casa bellissima,
.    G7                             C
bellissima come vuoi tu.

C           Am               Dm
Ma io ripenso a una gatta
.       G7                              C             Am
che aveva una macchia nera sul muso
.          Dm             G7                      C
e una vecchia soffitta vicino al mare
.        Am     Dm         G7                    C
con una stellina che ora non vedo più






C           Am               Dm
Ma io ripenso a una gatta
.       G7                              C             Am
che aveva una macchia nera sul muso
.          Dm             G7                      C
e una vecchia soffitta vicino al mare
.        Am     Dm         G7                    C
con una stellina che ora non vedo più

I testi e gli accordi delle canzoni contenuti nel sito sono proprietà dei rispettivi autori. La Legge n. 159 del 22 maggio 1993 ne consente l’uso solo per attività didattica, di studio e di ricerca. Gli autori potranno richiederne la rimozione in qualsiasi momento.
L’intepretazione degli accordi è frutto di un mio lavoro individuale.[:en]Guitar chords and lyrics of La Gatta by Gino Paoli
Published 1960
original key F

Capo fifth fret






C                 Am         Dm
C’era una volta una gatta
.       G7                              C             Am
che aveva una macchia nera sul muso
.          Dm             G7                      C
e una vecchia soffitta vicino al mare
.      Am     Dm              G7                     C    Am  Dm G7
con una finestra a un passo dal cielo blu.

C             Am         Dm
Se la chitarra suonavo
.    G7                      C          Am       Dm
la gatta faceva le fusa ed una stellina
.         G7                   C
scendeva vicina vicina
.    Am         Dm     G7                     C
poi mi sorrideva e se ne tornava su.

Am                        Bm7
Ora non abito piu là
.                   Am                             Bm7
tutto è cambiato, non abito piu là
C           Am      Dm
Ho una casa bellissima,
.    G7                             C
bellissima come vuoi tu.

C           Am               Dm
Ma io ripenso a una gatta
.       G7                              C             Am
che aveva una macchia nera sul muso
.          Dm             G7                      C
e una vecchia soffitta vicino al mare
.        Am     Dm         G7                    C
con una stellina che ora non vedo più






C           Am               Dm
Ma io ripenso a una gatta
.       G7                              C             Am
che aveva una macchia nera sul muso
.          Dm             G7                      C
e una vecchia soffitta vicino al mare
.        Am     Dm         G7                    C
con una stellina che ora non vedo più

I testi e gli accordi delle canzoni contenuti nel sito sono proprietà dei rispettivi autori. La Legge n. 159 del 22 maggio 1993 ne consente l’uso solo per attività didattica, di studio e di ricerca. Gli autori potranno richiederne la rimozione in qualsiasi momento.
L’intepretazione degli accordi è frutto di un mio lavoro individuale.[:]

[:it]Gino Paoli – Sapore Di Sale[:]

[:it]Accordi  di Sapore Di Sale di Gino Paoli
Pubblicato 1961
Tonalità originale E

I testi e gli accordi delle canzoni contenuti nel sito sono proprietà dei rispettivi autori. La Legge n. 159 del 22 maggio 1993 ne consente l’uso solo per attività didattica, di studio e di ricerca. Gli autori potranno richiederne la rimozione in qualsiasi momento.
L’intepretazione degli accordi è frutto di un mio lavoro individuale.

 

Capo al quarto tasto






.                 C                         Am
Sapore di sale, sapore di mare
.                       Dm                             G
che hai sulla pelle, che hai sulle labbra
.                              C                                Am
quando esci dall’acqua, e ti vieni a sdraiare
.             Dm                  G
vicino a me, vicino a me.

.                 C                         Am
Sapore di sale, sapore di mare
.                            Dm                             G
un gusto un po’ amaro, di cose perdute
.                  C                            Am
di cose lasciate, lontano da noi
.                               Dm                            G
dove il mondo è diverso, diverso da qui.

.                       F                                 C
Il tempo nei giorni, che passano pigri
.                        F                              G
e lasciano in bocca, il gusto del sale
.                     F                                 C
ti butti nell’acqua, e mi lasci a guardarti
.                         F                                      G
e rimango da solo, nella sabbia e nel sole.






.                     C                         Am
Poi torni vicino, e ti lasci cadere
.                  Dm                             G
così nella sabbia, e nelle mie braccia
.                      C                         Am
e mentre ti bacio, sapore di sale,
.                   Dm                    G
sapore di mare, sapore di te.

 

[:]