Umberto Tozzi – Gloria

Accordi chitarra e testo di Gloria di Umberto Tozzi
Pubblicato 1979
Tonalità originale B

 

Capotasto al secondo tasto






A                                       D
Gloria, manchi tu nell’aria
.                               A                           D
manchi ad una mano che lavora piano
.                               A                                       D
manchi a questa bocca che cibo più non tocca
.                                A                                        D
e sempre questa storia che lei la chiamo Gloria
.                            Bm      E7                             A
Gloria sui tuoi fianchi la mattina nasce il sole
D7                                   G      A                      D
entra odio ed esce amore dal nome Gloria.

A                                       D
Gloria, manchi tu nell’aria
.                               A                                D
manchi come il sale, manchi più del sole
.                          A       ABC                              G
sciogli questa neve        che soffoca il mio petto
A                      D
t’aspetto Gloria.

 

A                                                    D
Gloria (Gloria) chiesa di campagna (Gloria)
.                       A                                                   D
acqua nel deserto (Gloria) lascio aperto il cuore (Gloria)
.                                    Bm  E7                             A
scappa senza far rumore dal lavoro dal tuo letto
D7                              G     A                       D
dai gradini di un altare ti aspetto Gloria.

A                                             D
Gloria, per chi accende il giorno
.                            A                                  D
e invece di dormire con la memoria torna
.                              A                                  D
a un tuffo nei papaveri in una terra libera
.                            A                                      D
per chi respira nebbia, per chi respira rabbia
.                                 Bm      E7                           A
per me che senza Gloria, con te nuda sul divano
D7                            G       A                         D
faccio stelle di cartone pensando a Gloria.

A                                       D
Gloria, manchi tu nell’aria
.                               A                                D
manchi come il sale, manchi più del sole
.                          A       ABC                              G
sciogli questa neve        che soffoca il mio petto
A                      D
t’aspetto Gloria.




A                                                    D
Gloria (Gloria) chiesa di campagna (Gloria)
.                        A                                                  D
acqua nel deserto (Gloria) lascio aperto il cuore (Gloria)
.                                    Bm  E7                             A
scappa senza far rumore dal lavoro dal tuo letto
D7                              G     A                       D
dai gradini di un altare ti aspetto Gloria.

AADD

 

I testi e gli accordi delle canzoni contenuti nel sito sono proprietà dei rispettivi autori. La Legge n. 159 del 22 maggio 1993 ne consente l’uso solo per attività didattica, di studio e di ricerca. Gli autori potranno richiederne la rimozione in qualsiasi momento.
L’intepretazione degli accordi è frutto di un mio lavoro individuale.

Umberto Tozzi – Ti Amo

Accordi di Ti Amo di Umberto Tozzi
Pubblicato 1977
Tonalità originale A

 

Capo al secondo tasto




G                              E-                       A-
Ti amo, un soldo, ti amo, in aria, ti amo
.               D
se viene testa vuol dire che basta: lasciamoci.
ti amo, io solo, ti amo, in fondo un uomo
che non ha freddo nel cuore, nel letto comando io.

ma tremo davanti al tuo seno,
ti odio e ti amo,
e’ una farfalla che muore sbattendo le ali.
l’amore che a letto si fa
rendimi l’altra metà
oggi ritorno da lei
primo maggio, su coraggio

io ti amo e chiedo perdono
ricordi chi sono
apri la porta a un guerriero di carta igienica
e dammi il tuo vino leggero
che hai fatto quando non c’ero
e le lenzuola di lino
dammi il sonno di un bambino.
che sogna cavalli e si gira e un po’ di lavoro
fammi abbracciare una donna che stira cantando.
e poi fatti un po’ prendere in giro
prima di fare l’amore
vesti la rabbia di pace, le sottane sulla luce.




ti amo, ti amo
io ti amo e chiedo perdono
ricordi chi sono
ti amo, ti amo, ti amo, ti amo, ti amo

e dammi il tuo vino leggero….

 

I testi e gli accordi delle canzoni contenuti nel sito sono proprietà dei rispettivi autori. La Legge n. 159 del 22 maggio 1993 ne consente l’uso solo per attività didattica, di studio e di ricerca. Gli autori potranno richiederne la rimozione in qualsiasi momento.
L’intepretazione degli accordi è frutto di un mio lavoro individuale.